Signora cade in ospedale durante una radiografia, Asl la risarcisce

Questo che ci apprestiamo a descrivere non è un caso di “malasanità” o “responsabilità medica”  ma un più semplice, se così si può dire, caso di responsabilità civile avvenuto all’interno  di un ospedale.

Si è rivolta al nostro studio per richiedere il nostro intervento una signora che si era recata in ospedale per eseguire una radiografia e che durante l’esame è caduta dal lettino radiologico fratturandosi una vertebra a causa del cedimento della maniglia di sicurezza alla quale si doveva tenere.

Per eseguire l’esame infatti, la nostra assistita era stata fatta stendere sul pianale del macchinario.
Il radiologo successivamente ha fatto ruotare il lettino radiologico per posizionarlo nella maniera corretta per eseguire la radiografia; durante lo spostamento la signora si doveva tenere ad un’apposita maniglia del lettino che però ha improvvisamente ceduto facendola cadere rovinosamente a terra, sbattendo la testa e la schiena.

Ovviamente il personale ospedaliero è subito intervenuto a soccorrere la signora, che è stata trasferita in Pronto Soccorso e dagli accertamenti è risultato la frattura di una vertebra ed un forte trauma cranico.

Dopo che la signora ci ha conferito il mandato per rappresentarla nell’iter della richiesta di risarcimento nei confronti dell’Asl, ci siamo subito attivati per la richiesta danni e soprattutto per far valutare allo staff dei medici specialisti che collabora con la nostra struttura la documentazione medica che abbiamo chiesto alla signora di fornirci (cartelle cliniche, esami diagnostici successivi ed anche antecedenti all’incidente, visite di controllo) per constatare tutti gli elementi per mettere in evidenza l’entità dei danni da lei subiti ed il loro nesso di causa con il sinistro.

Una volta che la signora è giunta a guarigione, ha effettuato un perizia medico legale di parte per quantificare i postumi per invalidità permanente ed i giorni di inabilità a causa del sinistro occorsole.

Successivamente è stato intavolato un confronto con l’asl che si è risolto velocemente con una congrua offerta di risarcimento per la nostra cliente, vista la documentazione medica probatoria e la certezza della responsabilità.

CASI

INVIACI UNA RICHIESTA...
verrai contattato gratuitamente

Potrai ricevere assistenza legale e consulenza.
Raccontaci il tuo caso: compila il modulo!

* Campi obbligatori


Leggi l'informativa sulla privacy
 
 
graphics ZUMEDIA • powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica